fattori importanti da considerare nella scelta dei passeggini trio

Fattori importanti nella scelta dei passeggini trio

I genitori vogliono sempre il bene del loro figlio, e naturalmente la sua sicurezza. Comprare un passeggino può essere un atto normale e scontato, ma se si punta al modello o al brand sbagliato si rischia davvero di mettere in serio pericolo il “pupo”. 

Questioni strutturali

Come per qualsiasi costruzione, la struttura è importante e gli elementi che la caratterizzano vanno ben valutato quando si scelgono i passeggini trio, in modo da capire quella più adatta alle vostre esigenze. Anche i passeggini trio sono sistemi modulari ovvero hanno un telaio utilizzabile in tre modi diversi: passeggino, seggiolino anche per auto, carrozzina.

I passeggini trio vengono usati fino ai tre anni compiuti dal bambino, sia in auto sia per fare le passeggiate. Ciò che va tenuto per forza in conto nella struttura è:

  • Misura: ovvero altezza, larghezza e profondità per capire anche quanto è ingombrante (per esempio, se ci passa dalla porta di casa o in ascensore).
  • Impugnatura, di cui esistono due varianti: doppio manico; manico unico. Quello unico è più consigliato perché consente di usare i passeggini trio a una mano sola, e quando il pargolo è molto piccolo si ha sempre una delle due mani impegnata a reggere qualcos’altro (borsa, biberon, palla, giochi…).
  • Peso: specialmente se usate molto i mezzi pubblici, i passeggini trio non devono pesare al punto da minare la salute della vostra schiena (anche se il sistema modulare è per sua natura più pesante di quello doppio o singolo). Solitamente si parte da 8kg nei modelli in alluminio alleggerito.
  • Sistema di chiusura: i passeggini trio più comodi sono quelli richiudibili sia a passeggino montato, sia a passeggino smontato. Tendenzialmente hanno una chiusura a libro o ad ombrello, la prima meno pratica nell’azione ma più nel resto in quanto fa sì che stia in piedi anche da chiuso,

La sicurezza non si esclude

Naturalmente, i passeggini trio devono essere anche sicuri in modo da avere completa tranquillità sia in giro che in macchina. Non solo la struttura modulare, ma anche gli stessi moduli devono avere elevati standard di sicurezza. E chiaramente questo comporta un’attenta analisi del sistema frenante, di cui esiste il tipo a barra (un freno che blocca entrambe le ruote e si attiva col piede), o il tipo a freni singoli, che si attivano uno per ruota. Meno diffusi i freni a disco, che sono simili a quelli delle biciclette.

Seduta da principi e principesse

I passeggini trio devono essere comodi sia quando il bambino viaggia in macchina sia quando è seduto nel passeggino o sonnecchia nella carrozzina. Il passeggino deve avere schienale recrinabile in modo che si adatti meglio ai bisogno di vostro figlio (da un minimo di una regolazione fino a quattro). Dev’essere inoltre reversibile, per consentirgli di vedere sia voi che la strada che ha davanti.

Inoltre deve poter reggere bambini di ogni peso e dimensione fino ai tre anni, e quindi avere una grande resistenza. Ciò comprende anche il rivestimento, che inoltre deve essere lavabile in lavatrice dato che si sporcherà spesso.

Meglio di una 4×4

Col vostro bambino sperimenterete ogni tipo di terreno, dall’asfalto alle piastrelle, dalla pietra alla ghiaia, fino al prato. Di passeggini trio ne vengono commerciati sia a tre che a quattro ruote. Quelli a tre ruote sono generalmente detti sportivi, perché hanno movimenti fluidi su ogni tipo di terreno. Quelli a quattro invece sono considerati con più equilibrio e robustezza. Bisogna comunque guardare anche alla qualità delle ruote: i migliori le hanno grandi e pneumatiche o in plastica (in quest’ultimo caso si preferiscono ruote posteriori grandi e anteriori piccole).

Full Optional

Infine, assicuratevi che i passeggini trio propongano una gamma vasta di accessori, che sono sia compresi nell’acquisto sia acquistabili separatamente. Gli accessori sono importanti perché migliorano non di poco la comodità nell’utilizzo. Ci sono la capottina, il coprigambe, il cesto portaoggetti, la borsa, la zanzariera e tanti altri ancora.

About the author

Michelle

View all posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.