Consigli per scegliere tavoli e sedie da giardino

Quando arriva la bella stagione, sia che si abbia a disposizione un giardino piccolo che uno molto grande, aumenta la voglia di stare all’esterno.

Così mentre le giornate si allungano si ha sempre più voglia di stare fuori con gli amici e di divertirsi all’aria aperta. Per questo esiste una vastissima scelta di tavoli e sedie da giardino, sia che ci si voglia rilassare, o si voglia prendere un aperitivo con gli amici o cenare fuori.

Ma come scegliere i tavoli e le sedie da giardino? Ne esistono davvero di tantissime tipologie, materiali, prezzi. Soprattutto nella stagione estiva si trovano molti set a prezzi scontati, che li rendono davvero accessibili a tutti.

Ovviamente bisogna cercare di optare per dei modelli che siano pratici e confortevoli e che siano di facile manutenzione, oltre ad essere particolarmente resistenti rispetto agli agenti atmosferici.

Va da sé che spesso i tavoli e le sedie da giardino siano venduti in set già combinati, spesso in legno, plastica o ferro battuto.

La scelta del tavolo da giardino singolo richiede che si faccia un’analisi sul suo utilizzo preminente e sulle esigenze del cliente. Se si cerca un tavolo fisso, come può avvenire in un giardino di grandi dimensioni, o pieghevole, nel caso in cui invece si cerchi un tavolo che possa essere spostato o adibito ad altri usi; i mobili pieghevoli sono più versatili e spesso esteticamente meno pregiati.

Un altro elemento di fondamentale importanza è quello del materiale del tavolo.

I tavoli da giardino in legno sono leggeri, eleganti, e resistenti agli agenti atmosferici ed al mutamento delle temperature, e in media sono più cari, specialmente se composti da legno pregiato.

I tavoli di ferro battuto resistono negli anni e sono molto eleganti, anche se più pesanti e scomodi da trasportare.

Infine, i tavoli di plastica sono molto pratici e leggeri, e resistono al sole ed alla pioggia, ma non sono eleganti e quindi non si adattano a chi abbia determinate pretese estetiche.

Le sedie da esterno potranno essere abbinate al tavolo oppure acquistabili separatamente o in coppia.

In genere le sedie da esterno possono essere in plastica, in legno o in ferro battuto. Ognuno di questi deve essere trattato appositamente per resistere all’esterno; va da sé che le sedie di plastica sono quelle più resistenti all’acqua ed al sole, anche se tendono a scolorirsi, ma spesso non sono esteticamente gradevoli.

Le sedie in ferro battuto o legno, se trattate con materiali appositi, possono essere ideali per l’esterno e resistere agli sbalzi di temperatura ed agli agenti atmosferici, anche se sarebbe meglio non lasciarle fuori la notte. Sono inoltre esteticamente più eleganti rispetto alla sedia di plastica, anche se in genere più costosi.

La scelta delle sedie e dei tavolini da giardino quindi non è solo questione di prezzo e materiale ma anche di design. Sempre più persone optano per prodotti che si sposino con lo stile della propria abitazione o del gazebo e sono quindi particolarmente attenti al lato estetico, come prodotti di alti qualità pensati per coniugare efficienza e bellezza (photo credit: giardini italiani).

About the author

Edoardo

View all posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.