colori arredamento

Arredamento: colori chiari o colori scuri?

Quella dei colori, senza dubbio, è una scelta controversa, da affrontare con cura per definire il carattere e il design della propria casa. Sono numerosi i vantaggi delle nuance neutre come il bianchi e l’ecrù, luminose e perfette per amplificare lo spazio. Altrettanti sono quelli dei colori scuri, dal grigio al marrone, che rendono più intenso lo spazio dando risalto ai volumi.

Ma come scegliere i colori? E soprattutto, come garantire il giusto equilibrio? Lasciarsi guidare dal proprio gusto è la prima regola da seguire, ma anche seguire le linee tracciate dal colore dei pavimenti che avete scelto è un buon modo per orientarsi al meglio, soprattutto se volete optare per un rivestimento in gres porcellanato effetto legno.

Ecco le più importanti linee guida da seguire nella scelta dei colori.

Le tonalità chiare rimangono un must dell’arredamento contemporaneo, in particolare in funzione degli spazi relativamente più piccoli. I colori chiari riflettono la luce e rendono luminoso e più spazioso qualsiasi ambiente, in particolare in relazione alla scelta del pavimento.

I colori scuri, invece, sono più adatti agli spazi più ampi e vi aiutano a donare carattere e personalità all’ambiente. In questo caso, però, la scelta deve sempre essere ponderata, per non compromettere l’equilibrio dello spazio.

Gres porcellanato: tinte sobrie o più decise che richiamano la natura

Se vi piacciono i colori chiari, il gres porcellanato è un materiale che potrà darvi grandi soddisfazioni nella scelta del pavimento. È disponibile in tinte sobrie, naturale, richiama il calore del legno e si sposa bene con qualsiasi tipologia di arredo. Lo stile scandinavo, in particolare, è perfetto per ricreare un’ambientazione minimal ma elegante, puntando proprio sul gres porcellanato effetto legno.

I toni scuri, come le sfumature che vanno dall’antracite al fumo di Londra, rendono gli spazi più intensi e fanno risaltano le geometrie e tutti gli effetti volumetrici e materici, anche in relazione al sistema di illuminazione scelto.

Se preferite puntare su questa gamma di colori, il gres porcellanato può rivelarsi essere un valido alleato anche in questo caso. Basta puntare su tutte quelle tonalità che, dal marrone al scuro alle cromie che sfiorano il nero, rendono l’ambiente ancora più caldo.

Tra i toni chiari e quelli scuri, ad avere maggiore successo sono le palette che includono il legno, le pietre naturali e tutti gli effetti ispirati al mondo della natura. Molte più persone decidono di puntare sul ritorno alla semplicità, sia per quel che riguarda gli spazi interni e sia per quel che riguarda gli spazi esterni,  con il vantaggio anche economico che il gres porcellanato comporta, dal momento che è considerato ad oggi l’opzione con il migliore rapporto qualità-prezzo.

About the author

Michelle

View all posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.