Preventivo sito web

Preventivo sito web: come muoversi?

In quella che sembra sempre più l’era di internet ha senso desiderare di possedere un proprio sito, sia per piacere personale sia, a maggior ragione, per pubblicizzare le proprie attività lavorative ovunque.

Preventivo sito web, panoramica

Beh, signori, la pubblicità è l’anima del commercio giusto? Allora se siete un minimo furbi sapete benissimo che per restare sulla cresta dell’onda con la propria attività è necessario essere al passo con i tempi: così come un tempo un negozio non poteva fare a meno di avere un numero di telefono al giorno d’oggi è quasi impensabile essere privi di una propria pagina internet. Ma come si fa a calcolare il giusto preventivo sito web? La risposta esiste ma non è per niente semplice, quindi mettetevi comodi che ve lo spieghiamo. Un preventivo sito web viene stabilito in base a diversi parametri che comprendono sia le caratteristiche del sito grossolanamente richieste dal cliente sia dalle conoscenze, dalle competenze e dal “prestigio” del professionista che viene interpellato. Abbiamo utilizzato la parola “professionista” non a caso: c’è un vero e proprio abisso – una fossa delle Marianne – tra ciò che vi può chiedere un webmaster serio e la cifra richiesta da chi invece non è così affidabile, e se pensate che risparmiare sul preventivo sito web sia una buona idea allora non sapete di cosa state parlando.

Preventivo sito web, come scegliere

Perchè farsi fare un sito web è un po’ come farsi ristrutturare casa: se si sceglie il risparmio a tutti i costi poi si finirà per dover pagare un conto molto più salato in seguito! Ad esempio: mettiamo caso che nel nostro peregrinare si trovi un preventivo sito web particolarmente vantaggioso, quasi in modo sospetto. Non solo rischiamo di ritrovarci in mano un prodotto in parte preconfezionato – Joomla et similia – che abbiamo pagato comunque centinaia di euro per mezz’oretta di lavoro altrui ( a questo punto valeva farselo da soli ) ma ci sono anche altri due problemi. Un portale generato da un preventivo sito web particolarmente basso non solo rischia di essere scadente ma porta anche un altro problema con sé: la manutenzione nulla. Infatti una pagina internet non è – almeno di solito – una cosa realizzata e poi destinata ad essere immutabile per l’eternità, anzi: rimaneggiarla, rimodernarla, aggiornare i dati ecc sono tutti compiti che presto o tardi ci troveremo ad affrontare. E li si vedrà la differenza tra chi ci aveva fatto un preventivo sito web serio o meno: cerchiamo di scegliere sempre chi ci promette in seguito che continuerà ad occuparsi della pagina. Pagando un po’ di più all’inizio ci risparmieremo non poca bile e, soprattutto, potremo sempre aggiornare le nostre informazioni in rete in tempi brevissimi, requisito indispensabile per poter battere la concorrenza sul campo.

About the author

Michelle

View all posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *