Eliminare il gonfiore addominale: si fa così

Come eliminare il gonfiore addominale

Il gonfiore addominale è un fastidioso problema che riguarda soprattutto le donne ma, anche se in minore percentuale, anche gli uomini. Per il gentil sesso può essere causato da ansia e stress ma, in generale, sono le scorrette abitudini alimentari che portano le persone a soffrire del problema della pancia gonfia. Scopriamo insieme come eliminare il gonfiore addominale.

Quando la pancia è gonfia a risentirne è tutto l’intestino e l’apparato digerente. Il gonfiore addominale si evidenzia con la presenza di gas in eccesso nello stomaco così come nell’intestino e può essere determinata da particolari problemi intestinali, ovvero:

  • stipsi
  • diarrea
  • eruttazione
  • crampi addominali

Non sempre quello della pancia gonfia è un problema quotidiano. Potrebbe, ad esempio, verificarsi solo in alcuni giorni o in un determinato periodo (quello precedente all’arrivo del ciclo mestruale per le donne, ad esempio).

La pancia gonfia, però, può essere legata anche a patologie più gravi legate ai vari organi dell’intestino, ovvero:

  • tumore al colon
  • appendicite
  • cistifellea
  • sindrome del colon irritabile

Inoltre, il gonfiore addominale potrebbe dipendere da intolleranze alimentari, come la celiachia. Ecco che, dunque, diventa fondamentale seguire un’alimentazione corretta e cercare di assumere soprattutto cibi che siano in grado di garantire il benessere del proprio organismo.

Buone abitudini alimentari

Premesso che un parere medico è sempre consigliato perché ogni caso può essere diverso da un altro, ci sono degli accorgimenti che si possono, comunque, rivelare utili per cercare di prevenire o di sconfiggere il gonfiore addominale.

In primo luogo, bisogna fare attenzione al modo in cui si abbinano i cibi. In tal senso, il consiglio è di evitare di abbinare carboidrati e carne, oppure tipi diversi di carboidrati nonché tipi diversi di proteine.

Chi è intollerante al lattosio deve cercare di non assumere cibi che lo contengono così come chi soffre di intolleranza al glutine. I celiaci devono seguire una dieta particolare che potrebbe portarli a sconfiggere diversi problemi intestinali, come quello del gonfiore addominale.

La pancia gonfia può essere anche figlia di un considerevole aumento di peso o, comunque, di un peso piuttosto alto. Questo significa che bisognerebbe cercare di mangiare di meno e perdere i chilogrammi in eccesso perché, così facendo, anche il problema della pancia gonfia potrebbe risolversi.

E’ molto importante non parlare nel momento in cui si mangia, masticare lentamente e fare molto movimento. Qualunque tipo di sport potrebbe andare bene. Quelli maggiormente consigliati per chi soffre di gonfiore addominale sono lo yoga e altri sport che permettono al soggetto di muoversi ma senza avvertire tensione e, dunque, di rilassarsi. Sempre per quanto concerne il movimento, potrebbe rivelarsi una buona mossa allenare la pancia tramite esercizi che permettono di torcere il busto.

Da non sottovalutare l’importanza dell’acqua e degli alimenti ricchi di fibre. Assumere circa due litri d’acqua al giorno nonché cibi nei quali la quantità di fibre è buona rappresenta certamente un buon metodo per eliminare il gonfiore addominale.

Cattive abitudini

Ci sono alcune cattive abitudini sulle quali bisognerebbe intervenire prontamente per cercare di risolvere il problema del gonfiore addominale. Potrebbe sembrare scontato ma è importante non mangiare troppo. Questo vale sia nel quotidiano che anche in occasione di eventi durante i quali si potrebbe essere spinti a mangiare di più.

La dieta deve sempre essere equilibrata. Occhio all’eccessivo utilizzo di lassativi e all’assunzione di bibite gassate. E’ bene, inoltre, aspettare un po’ di tempo dopo i pasti prima di andare a dormire. Fumo, depressione, ansia ed una vita sedentaria sono le altre cattive abitudini assolutamente da non intraprendere o da eliminare per prevenire o per eliminare il gonfiore addominale.

About the author

Michelle

View all posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *