Come dimagrire con lo step

Come dimagrire con lo step

Trovate che correre su un tapis roulant sia terribilmente seccante ma siete comunque amanti dello sport indoor? Esiste la soluzione ideale per voi.

Come dimagrire con lo step, panoramica

Esistono due tipi di persone, nel mondo dello sport: i solitari, amanti degli allenamenti svolti a tu per tu con il macchinario nel completo isolamento delle cuffiette del lettore mp3, e poi esistono gli amanti delle attività di gruppo. Se appartenete a quest’ultimo gruppo di persone e avete bisogno di perdere qualche kilogrammo che, impietoso, vi si è piazzato tra vita e fianchi allora eccoci qui, appositamente per spiegarvi come dimagrire con lo step. Innanzitutto, chiariamo un po’ di cose: sapete cos’è uno step? La parola letteralmente vorrebbe dire “gradino”, e si tratta infatti di un particolare tipo di attività fisica in cui si sale e si scende da questo attrezzo – fatto appunto a forma di gradino – a ritmo di musica. Per dimagrire con lo step ovviamente non bisogna limitarsi a salire e a scendere meccanicamente, ed il ruolo della musica è infatti proprio questo: l’insegnante di step mostra ai suoi allievi diverse coreografie via via nella lezione che poi essi imparano a ripetere, dunque a tratti quest’attività ricorda anche la danza. Scettici? Non pensate che veramente sia possibile dimagrire con lo step? Gli esperti vi smentiscono: con un allenamento – ben fatto chiaramente, a ritmi piuttosto alti – di un’oretta si riescono a bruciare circa 500 calorie. Dunque capite da soli che si tratta di uno sport che se effettuato tre o quattro volte alla settimana non ha nulla da invidiare alla corsa o alla cyclette.

Diverse tipologie di step

Come dimagrire con lo step, dunque? Basta segnarsi ad un corso qualsiasi ed iniziare ad allenarsi? La risposta è “ni”. Se infatti avete bisogno di perdere parecchio peso e siete stati sedentari per degli anni, forse iniziare a saltellare su e giù da un dislivello non proprio bassissimo come quello di un comune step potrebbe non essere l’idea migliore del mondo, per le vostre ginocchia. A tal proposito è stato inventato lo stairstepper, uno strumento ideato per minimizzare gli impatti durante gli allenamenti e, dunque, traumi ed infiammazioni articolari. Esistono poi anche altri tipi di strumenti che vi permetteranno comunque di dimagrire con lo step: i ministepper, i ministepper obliqui e gli stepper idraulici a doppio pedale, tutti e tre dotati anche di minicomputer di bordo e dunque molto più tecnologici di un semplice e classico step. I ministepper e gli stepper obliqui nascono per permettere di effettuare alcune tipologie di movimenti laterali che normalmente non è possibile ottenere con uno step tradizionale, consentendo dunque di sviluppare e tonificare altri tipi di muscolatura ed in modo diverso. E lo stepper invece? Si tratta di un attrezzo di alta qualità realizzato in acciaio – più costoso rispetto a uno step qualunque – con computer di bordo che contiene numerosi programmi pre-impostati in cui ogni sforzo è accompagnato dalla meccanica idraulica ivi presente, per minimizzare i microtraumi, cioè quelli più pericolosi a lungo andare per le giunture.

About the author

Michelle

View all posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *